Scopri come I giocatori cercano barare alle slot

image: 

L’inganno è un concetto vecchio quanto il mondo, quindi non ci sorprende il fatto che molte persone tentino di aggirare le regole dei sistemi. Nel baseball, per esempio, molti dei più famosi passaggi di alcune partite, includendo quello di Bobby Thomson. Il giocatore infatti nel 1951 fece guadagnare la vittoria del National League Pennant ai New York Giants con il suo leggendario fuoricampo, poi denominato “shot heard around the world”, in altre parole tiro talmente potente da essere sentito in tutto il mondo. Partita che ancora oggi trascina diverse polemiche e pareri contrastanti, alcuni sostengono infatti che Thomson avrebbe già saputo quale sarebbe stato il pitch grazie ad un complesso sistema di segnali usato dai Giants, altri invece affermano che non non sia vero.

Ebbene, anche nel 21esimo secolo, con un aumento del crimine sempre più elevato, il desiderio di vincere induce molti giocatori a cercare di barare. Le slot sono uno di quei settori che pare subire molto spesso questo tipo di comportamento. Prendiamo , per esempio, il caso di Tommy Glenn Carmichael.

Sessantenne leggendario nel campo dei trucchi alle slot machine, Carmichael ha aiutato a rubare milioni dai casino. Si vanta di avere la capacità di riuscire a battere qualsiasi slot machine (esatto, qualsiasi slot machine) e chissà che ciò che afferma non possa essere vero.

“Una leggenda” Jerry Criner, già condannato per i suoi trucchi alle slot, e chiamato Carmichael in un articolo di USA Today, nel 2003. “E’ la più grande mente per quanto riguarda lo sviluppo di trucchi per ingannare le slot”.

Carmichael ha impiegato diversi strumenti durante i suoi trucchi, il primo tra essi a renderlo ricco si chiama lo “Slider”. E’ uno strumento dal concetto molto semplice, che si introduce nel cuore nelle slot machine, dove si trova il loro interruttore, che viene attivato permettendo l’emissione di monete. Questo trucco ha funzionato bene per circa un anno, facendo guadagnare al famoso imbroglione circa 1000 dollari l’ora. Con l’avanzare della tecnologia, tuttavia, il suo strumento non è più risultato efficace, ed era qualcosa che sia Carmichael che molti altri truffatori hanno riscontrato nel corso degli anni. Una volta che un trucco funziona, i casino capiscono come intervenire per interromperne il funzionamento, e la pacchia finisce.

“Puoi cavalcare il tuo cavallo fino a un certo punto” ha affermato Carmichael a USA Today.

Lo stesso avviene per le slot casino online. Molti abili programmatori hanno tentato di circuire il sistema, usando codici e altri trucchi innovativi per riuscire a vincere un po’ di grana prima che le autorità mangiassero la foglia. La verità è quindi che nessuno riesce a farla franca per un lungo periodo.

E mentre il mitico truccatore Charmichael rimane ancora convinto di riuscire ad abbattere qualsiasi barriera pensata per fermarlo, affermando che “può ancora batterli in un soffio”. Il caparbio criminale ha ora cambiato le carte in tavola, offrendo il suo sistema (che lui stesso ritiene imbattibile da qualsiasi truffatore, lui compreso) chiamato “Protector”.

Gli auguriamo buona fortuna con le vedite!

Ultime Notizie

I giocatori di slot machine online rimangono fedeli ai giochi della Playtech perché sanno quanto...

Altre Notizie

Tutti sanno che il mondo delle slot ruota interamente attorno al nuovo grande gioco che viene...

Ultimi Video

Impara a giocare alle slot nel modo giusto guardando I nostri utili video...

Video in Primo Piano

Ultima Recensioni

Attualmente il Casinò è in aggiornamento ma ritornerà disponibile tra breve

Recenti Recensioni

Ultimi Articoli

Gli utenti iPhone ora hanno più motivi per amare i propri dispositivi Avrai sentito del lancio del nuovo iPhone 4S e probabilmente sarai già uno dei ferventi utilizzatori; Potrebbe anche diventere...

In Primo Piano Gli Articoli

L’inganno è un concetto vecchio quanto il mondo, quindi non ci sorprende il fatto che molte persone...

Alla prova la tua conoscenza

• Lo Scenario:

San Francisco, a fine ‘800 il californiano Charles Fey inventa la prima slot machine, allora meglio conosciuta come “il bandito con un braccio solo”. Non esiste una data certa, ma molti si orientano verso il 1887. Il progetto originario prevedeva cinque simboli che ruotavano su una macchina a tre rulli. Il motivo per cui vennero scelti cinque simboli era quello di sostituire le carte da poker in modo da evitare di avere troppe possibili opzioni diverse per le vincite e per le perdite. Questo tipo di progettazione funzionava bene, ma presto la concorrenza trovò altri modi per implementare altri stili di poker nella slot machine, di conseguenza “il bandito con un solo braccio” fu rimpiazzato da altri concorrenti. Il precursore della slot machine moderna deriva da un’azienda di Brooklyn, gestita da due imprenditori chiamati Sittman e Pitt. Essi crearono la loro macchina da gioco nel 1891, usando cinque rulli che supportavano i disegni di 50 carte, mimando gli stessi risultati del poker. Fu un enorme successo, e iniziò ben preso a diffondersi in molti locali di New York.


• La Questione:

quali erano I cinque simboli originari usati nel “bandito con un solo braccio”?


  • Cuore, leone, picche, diamante, ciliegia
  • Cuore, leone, ciliegia, tigre, pepita d’oro
  • Campana della libertà, ferro di cavallo, diamanti, picche, cuori